Anni fa, cominciai ad interessarmi del Feng Shui, a seguito di uno studio personale sulla “circolazione dell’energia” negli spazi vitali. Vi assicuro che è una disciplina fantastica, di cui non si finisce mai di “apprendere” nuovi contenuti, ma soprattutto è un modo meraviglioso, per entrare pienamente, nella realtà che ci circonda, al fine di comprendere i meccanismi che noi stessi creiamo e che impediscono, spesso, il fluire dinamico dell’energia!

Solo alcune “pillole”!

Entriamo nelle regole del Feng Shui.

Lo spazio in cui viviamo e lavoriamo ci rispecchia, e le energie sottili che scorrono in noi e che controllano la nostra vita, sono le stesse che scorrono nel nostro spazio vitale.

Feng Shui significa vento e acqua, due elementi che scorrono come le energie vitali, ed è una disciplina Taoista dove l’universo viene percepito come equilibrio tra le due principali energie creatrici, Yang e Yin (bianco, maschile e nero, femminile).

Il Feng Shui va ad armonizzare o ri-armonizzare i flussi e gli equilibri energetici dello spazio, in modo tale che anche i flussi e gli equilibri energetici interni si possano armonizzare.

Ogni zona dello spazio influenza una differente dinamica, la tavola che potete chiedermi e che magari inserirò prossimamente: il Ba-Gua, permette di poter identificare le aree di influenza, basta sovrapporla sulla pianta dello spazio che vuoi armonizzare e iniziare il lavoro di miglioramento.

Poniamo il caso che la dinamica che vuoi migliorare sia legata ai soldi, cosa c’è nel tuo spazio nella corrispondente area dei soldi?

Feng Shui e soldi… Osserva con attenzione, come se fosse la prima volta.

Se per esempio noti caos o sporco? (le ragnatele sono un segnale di rallentamento dello scorrere delle energie) allora bisogna intervenire.

Intanto una pulizia di fino, e anche un’imbiancatura sono consigliabili, poi quali quadri sono appesi in quella zona?

Ci sono specchi?

E dove sono rivolti?

Entra luce o è sempre nell’ombra?

Come “senti” quella zona?

Un sistema per poter testare lo scorrimento delle energie è il gong, il suo suono ed il suo eco possono indicarci le aree di blocco delle energie.

Come fare per poter far rifluire il tutto?

Ci sono molti correttivi o rimedi, i più semplici sono legati allo scorrere dell’aria e della luce (rappresentano le energie), a volte è sufficiente lasciare che la luce tocchi la zona da migliorare, magari utilizzando un cristallo di rocca (debitamente purificato) o inserendo dei simboli che richiamino i soldi (per esempio).

Mettere un’immagine dorata, un’icona o un quadro rosso o oro (meglio se tutti e due) richiama benessere.

Tutti gli oggetti che usiamo per arredare il nostro spazio e perarredare casa, possono essere considerati simboli che rappresentano qualcosa nella nostra mente, quindi cambiandone la disposizione, il tipo (molti oggetti sono da buttare semplicemente) possiamo ottenere dei miglioramenti che si riflettono nella nostra vita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here