Il gazapacho è una pietanza spagnola diffusa in Andalusia usata in estate perché è una ricetta freschissima ma questa ricetta che vi proponiamo è molto particolare non ci sono verdure frullate come la ricetta tipica dove predominano pomodori e cetrioli, l’aglio rimane elemento predominante di questa ricetta, ottima in una dieta è una ricetta light è molto particolare perchè in bianco solitamente verde e rossa e con l’uso di un elemento che le darà un aroma particolare l’uva.

 

Ingredienti per 4 persone

 

– 85 g di pane bianco

– 500 ml di acqua

– 250 g di mandorle

– 3 spicchi di aglio

– 3 cucchiai di olio di oliva extra vergine

– 3 cucchiai di aceto di vino bianco

– sale

– pepe nero

– 150 g di uva, bianca

 

Preparazione

 

1 Immergere il pane in 3 cucchiai di acqua ghiacciata per 10 minuti. Nel frattempo tritare le mandorle il più finemente possibile. Aggiungere altri 3 cucchiai di acqua ghiacciata e frullare fino a ottenere una pasta. Togliere il pane dall’acqua (tenerla da parte), unirlo alla crema di mandorle e all’aglio e frullare ancora

2 Con le lame del frullatore in movimento, aggiungere un po’ per volta l’acqua di ammollo del pane e poi l’olio. Continuare a frullare fino a ottenere una crema liscia. Aggiungere l’aceto e insaporire con sale e pepe. Prima di servire, sistemare una manciata di acini d’uva in ogni ciotola, versarvi sopra la zuppa e guarnire con un filo d’olio d’oliva

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here