La salvia, appartenente alla famiglia delle Labiatae, si presenta come un arbusto sempre verde: ha un fusto eretto, che può raggiungere al massimo 70 cm e le foglie hanno una caratteristica forma (sembrano piccole lance, lunghe e abbastanza affusolate) e si presentano piuttosto spesse e dure. I fiori della salvia, di un colore che va dal blu al viola, compaiono generalmente in primavera, prediligendo il sole, nonostante sia possibile trovarla anche in climi piuttosto rigidi. Essa si trova generalmente nelle zone mediterranee e negli orti coltivati mentre è molto difficile riconoscerla allo stato selvatico. Il suo “ciclo” dura circa 5 anni, trascorsi i quali va piantata di nuovo.Molti dentifrici sono a base di salvia; in assenza del prodotto preparato si possono semplicemente strofinare i denti con una foglia fresca per ottenere un effetto sbiancante. Un infuso di salvia consente di restituire ai capelli il colore scuro e le lozioni preparate con la salvia detergono la pelle. Per preparare un tonico astringente alla salvia sono necessari 4 cucchiai di salvia essiccata e di alcool etilico, un pizzico di borace, 3 cucchiai di amamelide e 10 gocce di glicerina. Dopo aver fatto macerare la salvia nell’alcool per due settimane, si deve filtrare la sostanza ottenuta, sciogliere il borace nell’amamelide e aggiungervi l’alcool. Dopodiché si unisce la glicerina e si travasa il tutto in una bottiglia con tappo sotto vuoto. Prima di usare il preparato, sarà bene agitare il contenitore.

Ingredienti per il dentifricio
Foglie fresche di Salvia
2 gocce di olio essenziale di Menta

Preparazione
Frullare un mazzetto di foglie fresche di Salvia e unirvi le gocce di Menta.

Modalità d’uso
Utilizzare il composto per strofinare i denti e massaggiare le gengive. Sciacquare con acqua. Se avete poco tempo, basterà strofinare energicamente su denti e gengive una foglia fresca di Salvia, su cui avrete gocciolato la Menta. Ovviamente, questo non sostituisce l’uso dello spazzolino, assolutamente indispensabile per una corretta igiene orale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here