Probabilmente già sai che il cioccolato fondente è una scelta più sana del cioccolato al latte e che il cacao contenuto nel cioccolato può offrirti una vasta gamma di benefìci per la salute. Quello che forse non sai è che la maggior parte del cioccolato presente in commercio è così fortemente elaborata da aver perso gran parte del suo contenuto di nutrienti e antiossidanti. Quello che gli rimane da offrire altro non è che un eccesso di zucchero e di grassi.

Che cos’è il cacao crudo? Il cacao è la forma originaria del cioccolato, nella sua versione cruda, non lavorata. Questi semi non trattati, detti semi o fave di cacao, possono essere considerati un superfood essendo ricchissimi di antiossidanti, vitamine e minerali essenziali. Per ottenere il cioccolato, che noi tutti conosciamo e amiamo, questi semi o fave di cacao vengono prima tostati per formare il cacao, che poi viene miscelato con lo zucchero e i grassi. Il forte calore durante il processo di tostatura riduce i livelli di antiossidanti nel cacao, riducendo al minimo i potenti benefìci salutistici presenti nel cacao grezzo. Per godere al massimo dei benefìci dal cacao, ti consigliamo di provare il cacao crudo, non tostato.

Quali sono i benefìci per la salute del cacao crudo? Il cacao crudo contiene molte importanti vitamine e minerali essenziali, tra cui magnesio, calcio, ferro, zinco, rame, potassio e manganese:
– polifenoli chiamati flavonoidi, con proprietà antiossidanti;
-vitamine: B1, B2, B3, B5, B9, E;
– grassi essenziali per la salute del cuore: acido oleico, un grasso monoinsaturo;
– proteine;
– fibre.

Il cacao crudo può abbassare la pressione sanguigna e migliorare la circolazione, favorire la funzione cardiovascolare, può neutralizzare i radicali liberi, migliorare la digestione, e il benessere sia fisico che mentale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here