5 interessanti proprietà benefiche del miele di MANUKA
In questi ultimi mesi si sente spesso parlare delle proprietà benefiche di questo miele dal nome molto particolare. Ho cercato alcune valide informazioni, che condivido volentieri, soprattutto, perchè, come tutte le “sostanze naturali”, anche questo miele, merita la nostra attenzione consapevole.
Il miele di Manuka proviene dalla Nuova Zelanda, unico luogo del mondo dove è possibile produrlo, poiché solo qui le api hanno a disposizione le piante di Manuka (Leptospermum scoparium), che crescono spontaneamente sul territorio.
1) Azione antibatterica: Il miele di Manuka è conosciuto soprattutto per le sue proprietà antibatteriche. La componente antibatterica del miele di Manuka è conosciuta come methylglyoxal, una sostanza presente anche negli altri tipi di miele, ma in quantità ridotte. E’ considerato benefico per le vie respiratorie, soprattutto in caso di congestione nasale. E’ un vero e proprio antibiotico naturale e ha potere disinfettante. Una ricerca condotta di recente dagli esperti dell’Università degli Emirati Arabi ha messo in luce che il miele di Manuka potrebbe essere in grado di inibire la crescita delle cellule tumorali.
2) Proprietà digestive: l’effetto probiotico aiuta a mantenere l’apparato digestivo sano e favorisce la crescita dei batteri buoni.
3) Proprietà cicatrizzanti: nel trattamento di problemi cutanei, come ferite, graffi, lividi, tagli, abrasioni; può essere associato a trattamenti per cicatrici, dermatiti e piccole ustioni (anche solari). Prove cliniche hanno dimostrato come il miele di manuka possa favorire il processo di riparazione cutanea, come ferite e ulcere cutanee, che non hanno ricevuto benefici con altri trattamenti.
4) Proprietà antiossidanti: questo buon miele della Nuova Zelanda contiene livelli elevati di antiossidanti. Penetra profondamente e stimola il sistema immunitario per nutrire e ringiovanire la pelle facendo sembrare più giovane e più morbido.
5) Proprietà energizzanti: un solo cucchiaino al giorno garantisce una valida riserva energetica, anche per gli sportivi. Ne consiglio l’assunzione la mattina, al risveglio, in modo da poter permettere all’organismo una sua totale assimilazione.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here