n questo periodo sono molte le richieste di “aiuto- al naturale”, per i classici problemini di salute, legati al sistema respiratorio, con tosse e mal di gola. Si possono alleviare molti sintomi anche poco piacevoli, con antiche ricette erboristiche, tramandate, soprattutto all’interno di molti Monasteri. Queste sono tre semplici ricette, per portare sollievo al “mal di gola”!

  • Sciroppo alla malva: la malva è ricca di mucillagini ad azione emolliente ed è ottima per decongestionare la gola infiammata. Lo sciroppo si prepara facendo macerare 100 g di radice di malva in 1 litro di acqua fredda per 1 giorno. poi fate bollire il tutto a fiamma bassa per 20 minuti e lasciate raffreddare per alti 20 minuti. Filtrate e sciogliete 500 g di miele nel preparato. Travasate in una bottiglia o in un barattolo e prendetene 1-2 cucchiaini al bisogno. Anche in questo caso, potete sciogliere lo sciroppo in una bevanda calda.

  • Sciroppo alla liquirizia e altea: la radice di liquirizia è molto efficace contro il mal di gola, grazie all’effetto rinfrescante, mentre l’altea, che appartiene alla stessa famiglia delle malvacee, ha proprietà lenitive. Lo sciroppo si prepara facendo bollire 1 tazza abbondante di acqua con 30 g di liquirizia (radice) e 70 g di altea (radice) per 10-15 minuti. Poi filtrate e aggiungete il miele in pari quantità (del liquido). Mescolate bene e travasate in una bottiglietta o un barattolo. Fate raffreddare e conservate in frigo per 1 mese. Si può tenere anche fuori, ma solo per 10 giorni.

  • Sciroppo al miele di tiglio: nelle foglie e nei fiori di tiglio, un albero maestoso originario dell’Europa e del Caucaso, sono presenti mucillagini che conferiscono alla pianta proprietà antinfiammatoria. Lo sciroppo si prepara spremendo 2 spicchi di limone e aggiungendo 1 cucchiaio di miele di acacia e 1 cucchiaio di miele di tiglio. Si mescola bene e si assume la mattina appena svegli e prima di mettersi a letto. Si può usare anche in una bevanda calda o nel latte caldo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here