Per due persone che si amano, tenersi per mano non significa solo entrare in contatto, ma anche ridurre il dolore che l’altro può provare e sincronizzare il battito cardiaco e la respirazione. A darci questa romantica notizia sono i ricercatori della University Of Colorado Boulder che Scientific Report hanno pubblicato lo studio intitolato “The role of touch in regulating inter-partner physiological coupling during empathy for pain” attraverso il quale ci spiegano gli effetti positivi dell’empatia sul nostro corpo.

Love is… Se precedenti studi hanno già dimostrato che tenersi per meno, quando si è in stretta relazione l’uno con l’altro, permette di sincronizzare il respiro e il battito cardiaco, i ricercatori della University of Colorado si sono chiesti quali siano gli effetti del tenersi per mano quando si parla di dolore.

Partorire, che dolore. Il motivo di questa ricerca è nato dall’esperienza personale dell’autore dello studio Pavel Goldstein che, in occasione del parto della sua prima figlia, si è accorto di quanto fosse stato d’aiuto per la compagna tenerla per mano: il contatto fisico avrebbe infatti ridotto il dolore che la donna stava provando durante il travaglio. Incuriosito dell’effetto avuto sulla neo mamma, il ricercatore ha deciso di approfondire la questione.

Lo studio. Per farlo ha chiesto la collaborazione di 22 coppie di lunga data che sono state inserite in tre set differenti che imitavano la sala parto: in uno la coppia era insieme senza potersi toccare, in un altro era insieme e per mano e in un altro ancora in due stanze separate. Per ogni scenario, alla donna è stato fatto provare un lieve dolore sul braccio per due minuti.

I risultati. Al termine dell’esperimento, i dati raccolti hanno dimostrato che le coppie risultavano sincronizzate fisiologicamente quando erano sedute vicino, ma questa sincronizzazione veniva a mancare quando la donna provava dolore e non le veniva tenuta la mano. Diversamente, quando le coppie si tenevano per mano, le donne sentivano meno dolore.

Empatia e dolore. I test dimostrerebbero dunque quanto l’empatia riesca ad influenzare la percezione del dolore all’interno di una coppia con un legame stretto.

FONTEFanpage
SOCIAL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here